Se vi siete persi il numero di Marzo della rivista I Grandi Vini, ecco l’articolo comparso nella rubrica “Produttori in primo piano” dove vi raccontiamo che cos’è Ultimo e perchè abbiamo deciso di concentrarci sull’invecchiamento di Riserve di Vino Nobile di Montepulciano!

 

Buracchi Ultimo: solo Riserve di Vino Nobile per valorizzare l’invecchiamento

Suadente, penetrante, complesso, con note di frutta matura ma anche di erbe, tabacco e spezie. Ultimo è uno stile prima di un vino: la scelta di dedicarsi esclusivamente alla produzione di Riserve di Vino Nobile di Montepulciano con l’uso combinato di botte grande di legno per arrotondare le spigolosità del Sangiovese e cemento vetrificato per preservare aromi e profumi.
Niente (più) vigneti, solo Riserve con almeno 5 anni d’invecchiamento. Questo il futuro dell’azienda Buracchi, che dopo 40 vendemmie tra le colline di Montepulciano ha deciso d’investire su affinamento e comunicazione. A pilotare il cambiamento Carlotta, 27 anni, giornalista enogastronomica ed esperta di digital communication che dopo il padre Marco inaugura un nuovo corso anticonformista. Ultimo è l’ultima tappa di un viaggio ma anche una nuova avventura, è un racconto da seguire ogni giorno sui social e sul blog aziendale. Obiettivo? Produrre grandi Riserve e valorizzare l’invecchiamento del Nobile.

 

Ed ora tutti a leggere il numero di marzo qui: issuu.com/igrandivini/docs/igrandivini.marzo.2019

Tags:

CONTATTACI

Contattaci e saremo felici di poterti rispondere al più presto!

Sending

©2019 Az. Agr. Buracchi di Marco Buracchi • P.IVA: 00924140528

made with ♥︎ by ItalyAddicted Communication

Log in with your credentials

Forgot your details?